SCREEN

Cpanel

Ci sono due Campionati Torinesi...

In pratica funziona così: ci sono due Campionati Torinesi, quello cosiddetto Assoluto e quello Open.
Quello Assoluto è tradizionalmente un torneo chiuso all'Italiana, dove i partecipanti accedono per Elo o attraverso altri criteri che possono cambiare di anno in anno e quello Open, che è un torneo open con sistema di accoppiamento svizzero.

Il primo, l'Assoluto, è il più importante, ed è come fosse il Campionato di Serie A di calcio, mentre il secondo, l'Open, diciamo che lo possiamo paragonare alla Coppa Italia; con la particolare caratteristica che il vincitore del Campionato Torinese Open è ammesso all'edizione dello stesso anno del Campionato Assoluto.

Per qualche motivo che ignoro e che bisognerà approfondire per la Società Scacchistica Torinese (ma vale per la maggior parte dei circoli di scacchi) pare che esistano solo il presente e un poco di futuro, ma niente passato. Così in assenza di ogni riferimento andare a cercare - se uno ne avesse voglia, i nomi dei vincitori o altre storie e aneddoti o statistiche dei vecchi tornei lo aspetterebbe un lavoro da talpa di biblioteca. Andando a ritroso e consultando l'archivio on line su questo stesso sito, possiamo arrivare fino al 2004. Volessimo andare ancora più indietro, dovremmo affidarci ad una ricerca sulle vecchie copie cartacee di En Passant (chissà dove sono).

Così avere il proprio nome inciso sulla targa che sta nel corridoio della SST è un grande onore, ma è un traguardo che può raggiungere solo chi partecipa al Campionato Torinese Assoluto, allora ecco la vera importanza del Torinese Open, quel posto che garantisce per lottare per un posto sulla targhetta.

E anche qui uno ha due vie, c'è il torneo con Elo e il torneo senza Elo, e con i vincitori di ogni categoria che si sfideranno giovedì 2 marzo e lunedì 6 marzo.

37 partecipanti per l'open A e 20 per l'open B; ottimo risultato di partecipazione, è sempre bello giocare a scacchi in mezzo a tutte quelle menti che girano vorticosamente.

Anche in questa occasione ai minimi termini invece il numero di giocatori provenienti da altri circoli, ma questo è argomento da trattato di sociologia e ci limitiamo a segnalare il fatto in sé.
I tornei sono andati bene, non si segnalano questioni particolari e nessuno ha cercato di farsi dare il "matto dell'imbecille" per protestare contro gli accoppiamenti.
Scendendo al livello sportivo, nel torneo senza Elo i due grandi favoriti erano Pitica e De Barberis, e in pratica il torneo si è deciso già al terzo turno con la vittoria di Pitica nello scontro diretto.
Nel torneo con Elo non c'era un vero e proprio favorito ma l'Elo quasi mai si sbaglia e i numeri uno e due del tabellone sono arrivati secondo e primo. Si perché anche se Fassio, il numero 1 come Elo, ha battuto Bergero, il numero 2, nello scontro diretto dell'ultimo turno in realtà Bergero aveva già accumulato un punto e mezzo di vantaggio. Complimenti a Simone Bergero perché in questo modo strada facendo ha anche raggiunto il titolo di Candidato Maestro. In bocca al lupo a tutti quelli che stanno per giocare gli spareggi e a tutti gli altri arrivederci all'anno prossimo!

Ecco i vincitori assoluti e di categoria per i due tornei.

Torneo Elo (qui la classifica completa):
- 1° assoluto Simone Bergero
- 1° 1N  Gianmario Parisi
- 1° 2N  Claudio Giacchino
- 1° 3N  Emiliano Calabrese
- 1° NC  Riccardo Garella

Torneo no Elo (qui la classifica completa):
- 1° assoluto Silviu Pitica
- 1° 1N  Renato Mazzetta
- 1° 2N  Maurizio Molinaro
- 1° 3N  Renato Amadori
- 1° NC  Jorge Rauber

Ricordiamo che per concorrere per i titoli cittadini, occorre avere i requisiti di residenza torinese oppure di tesseramento agonistico per un circolo cittadino.
Ricordiamo altresì, che chi si ritira durante il torneo perde il diritto di concorrere sia per i premi che per gli spareggi.
In base a tali criteri, gli spareggi che assegnano i titoli cittadini sono i seguenti:

Campione Torinese Open PiticaBergero
Campione Torinese 1N  MazzettaParisi
Campione Torinese 2N  MolinaroGiacchino
Campione Torinese 3N  AmadoriCalabrese
Campione Torinese NC  BussiGarella

Giorni e orari degli spareggi (i vincitori no-Elo avranno il Bianco al 1° incontro):

1° spareggio (tempo da torneo): giovedì 2 marzo ore 20.45
2° spareggio (tempo da torneo): lunedì 6 marzo ore 20.45

Eventuali spareggi rapidi:  giovedì 9 marzo ore 20.45

La premiazione è prevista per venerdì 14 aprile durante il tradizionale lampo serale.

 

Condividi sui tuoi social networks

PLG_ITPSOCIALBUTTONS_SUBMITPLG_ITPSOCIALBUTTONS_SUBMITPLG_ITPSOCIALBUTTONS_SUBMITPLG_ITPSOCIALBUTTONS_SUBMIT
Sei qui: Home Tornei Ci sono due Campionati Torinesi...