SCREEN

Cpanel

Scuola Regionale - 1¬į stage

Pronti… via!
√ą ripartita la stagione agonistica per i giovani scacchisti piemontesi.
Domenica 19 novembre presso i locali della Societ√† Scacchistica Torinese ha avuto luogo il primo stage del progetto ‚ÄúScuola Regionale Piemonte‚ÄĚ, un‚Äôiniziativa promossa dal Comitato Regionale Piemonte e perfezionata nel corso degli anni.

Per questa nuova edizione sono stati selezionati 33 promettenti juniores under 14 della regione, divisi in quattro gruppi per età e livello di gioco, affidati agli istruttori Alessandro Davi, Enrico Pepino, Marco Ubezio e Federico Venturino. Ecco l'elenco completo:

Gruppo  "A" Enrico  PEPINO
  Nome Società Elo 1/10/17 Anno
1 CIAVARELLI Emanuele Novara 1152 FIDE 2004
2 BRUNO Eleonora Pinerolo 1133 FIDE 2004
3 COALOVA Simone Pinerolo 1102 FIDE 2004
4 SUSSETTO Alberto Chivasso 1434   2004
5 VAIRA Luca Pinerolo 1111   2004
6 MACAGNO Lucia Asti 1398 FIDE 2005
7 UDREA Elisa Nichelino 1238 FIDE 2005
8 CAPEZZERA Nicole Nichelino 1392   2005
             
Gruppo  "B" Alessandro  DAVI
  Nome Società Elo 1/10/17 Anno
1 GATTI Matteo SST 1609 FIDE 2004
2 PRIGIONE Luca Pinerolo 1384 FIDE 2004
3 ZAVATTERO Luca Asti 1665 FIDE 2005
4 CATALANO Leonardo SST 1613 FIDE 2005
5 ZAVATTERO Andrea  Asti 1306 FIDE 2005
6 ROTONDARO Alberto SST 1591 FIDE 2006
7 BRIATA Nicolò  Asti 1493 FIDE 2006
8 GOLA Giorgio SST 1641 FIDE 2007
             
Gruppo  "C" Marco  UBEZIO
  Nome Società Elo 1/10/17 Anno
1 COSSANDI Carlotta Cerano     2004
2 MOUSSADEK Fouad Valle Mosso 1117 FIDE 2005
3 GIRAFFI Simone Cuneo 1378 FIDE 2006
4 BETTASSA Fabio SST 1322 FIDE 2006
5 PALLARO Gabriele Asti 1285 FIDE 2006
6 PERAZZO Kamila SST 1455   2006
7 IOJA Robert Chivasso 1359   2006
8 BOSIO Andrea Cuneo 1425 FIDE 2007
9 LO GATTO Riccardo Leinì 1161 FIDE 2007
             
Gruppo  "D" Federico  VENTURINO
  Nome Società Elo 1/10/17 Anno
1 LOVATI Caterina Cerano     2005
2 PEROTTI Viktor Chivasso 1425   2006
3 LAURIA Gabriel Chivasso     2006
4 TIRITAN Emiliano Valle Mosso 1180 FIDE 2007
5 GRAPPIOLO Leon Cuneo     2007
6 BRUNO Davide Pinerolo 1407   2008
7 MARANGONE Erick Valle Mosso 1366 FIDE 2009
8 ISOARDI Dario Valle Mosso 1070 FIDE 2009

La Scuola Regionale √® un progetto che prevede 4 incontri domenicali nell‚Äôarco della stagione. In ogni incontro i ragazzi usufruiranno di 5 ore di lezione, tra mattino e pomeriggio, pi√Ļ una pausa pranzo aggregativa.

Il progetto √® coordinato dal Presidente del Comitato Regionale Marco Venturino e dal consigliere Davide Spatola. Entrambi hanno rilevato la pesante eredit√† di Roberto Rivello (da quest‚Äôanno vicepresidente della FSI) e Folco Castaldo, che pi√Ļ di tutti hanno voluto e lanciato il progetto. Chiaramente anche gli istruttori (Marco Ubezio in particolare) danno il loro importante contributo, anche a livello organizzativo. Va sottolineato come dal punto di vista economico l‚Äôiniziativa sia totalmente a carico del Comitato Regionale, e quindi non grava in nessun modo sulle famiglie dei ragazzi.

I risultati della scorsa edizione sono stati ottimi, visto che ai Campionati Giovanili di Chianciano il Piemonte è tornato sul podio dopo una lunga assenza. Inoltre, a livello individuale e di circolo, abbiamo avuto ben due Campioni Nazionali (Giorgio Gola nell’U10 e Marianna Raccanello nell’U14f, entrambi della Sst) e il premio come miglior circolo alla Sst. L’obiettivo è ripetersi, se non migliorarsi, anche nel 2017-18, ed in tal senso l’entusiasmo e la voglia non mancano certamente.

Sono previsti altri 3 stages:

  • Il 21 gennaio 2018 ad Asti, presso il circolo Scacchi - Sempre Uniti
  • Il 15 aprile 2018 a Pinerolo, presso il circolo Veloce Club Scacchi
  • Uno stage residenziale conclusivo, della durata di due giorni, destinato a chi avr√† dimostrato nel corso dell‚Äôanno maggior impegno didattico e agonistico, si svolger√†, infine, in data e luogo da definirsi.

La prima giornata è stata molto positiva, sotto molti aspetti, sia scacchistici che umani: infatti uno degli obiettivi fondamentali che la Scuola Regionale persegue, oltre che formare buoni atleti, consiste proprio nel favorire la socializzazione e le amicizie tra i giocatori del territorio. Durante la giornata si sono riscontrati entusiasmo e affiatamento rinnovato, da parte di genitori, allievi e istruttori.

Condividi sui tuoi social networks

PLG_ITPSOCIALBUTTONS_SUBMITPLG_ITPSOCIALBUTTONS_SUBMITPLG_ITPSOCIALBUTTONS_SUBMITPLG_ITPSOCIALBUTTONS_SUBMIT
Sei qui: Home News dall'attivit√† giovanile Scuola Regionale - 1¬į stage