SCREEN

Cpanel

Editoria

La vocazione della Sst per la pubblicistica è antica quanto il circolo stesso: basti pensare ai numerosi articoli o vere e proprie rubriche confezionate dai Soci negli anni per i quotidiani e le riviste specializzate.

Ma non poteva bastare! E così nel 1971 compare "Mille e uno scacco", il primo vero bollettino del circolo, passato nel tempo dal ciclostile alla stampa e diretto da Bruno Manzardo prima e da Armando Silli poi.

Quindi nel 1989 nasce "En passant". Il nostro bimestrale nel tempo è diventato un indispensabile strumento di informazione per il mondo scacchistico piemontese: le cronache dei tornei, le analisi delle partite, la vita associativa, i successi dei singoli giocatori, le attività dei circoli. En passant sopravvive fino al 2010, ucciso poi dai costi insostenibili e dall’avvento dell’era digitale.

Nel novembre 2000, in occasione dei 90 anni dalla fondazione la Sst ha pubblicato anche un libro sulla propria storia, "C'erano una volta i Re": partite, aneddoti, fotografie e curiosità. Dal 2005 è disponibile la versione aggiornata in formato digitale.

Col centesimo compleanno, nel 2010, esce "Una partita lunga un secolo", frutto di un paziente lavoro del Maestro e giornalista Mauro Barletta, che intreccia le testimonianze dirette con la ricerca d'archivio.

Dal 2003 poi la Sst pubblica con il sostegno della Regione Piemonte e della Compagnia di San Paolo dei CD e DVD didattici e divulgativi che diffonde in tutte le scuole piemontesi.

Condividi sui tuoi social networks

PLG_ITPSOCIALBUTTONS_SUBMITPLG_ITPSOCIALBUTTONS_SUBMITPLG_ITPSOCIALBUTTONS_SUBMITPLG_ITPSOCIALBUTTONS_SUBMIT
Sei qui: Home Editoria